giovedì 25 novembre 2010

Santa Rosalia

I bambini devono stare con i bambini.
I bambini devono andare al nido: si divertono, giocano, imparano subito le regole dello stare insieme.
I nidi sono luoghi sicuri, progettati proprio per i più piccoli.
Il nido ci sarà sempre, non si ammalerà mai, non avrà problemi familiari per cui assentarsi.
Il nido è un notevole risparmio economico.
Se in casa non c’è nessuno, in casa non ci sono consumi.
Il nido non vuole la tredicesima.
A settembre il nido comunica quali saranno i giorni in cui dovrai prenderti le ferie,  piazzarli ai nonni, o portarteli in ufficio, o scongiurare la vicina di casa di tenerseli.
Il nido risolve tutti i problemi di competizione femminile tra mamme  e baby sitter.

Ma poi è arrivata lei, Santa Rosalia: viso angelico, modi pacati e sereni. Premurosa, affettuosa, paziente, sorridente. Il mondo ovattato dove ogni bambino vorrebbe vivere. Il mondo disponibile e sicuro che ogni mamma vorrebbe per il suo bambino.
Composta anche davanti le peggiori ringhiate di Bimba.
Infine, il colpo di grazia, quello che ha fatto tornare i cuoricini nei miei occhi: Santa Rosalia non tocca Bimbo se prima non si è lavata le mani  …

I grandi amori smentiscono tutte le grandi teorie.

Santa Rosalia, Tu sarai sempre con noi, e Bimbo conoscerà la scuola a 6 anni compiuti.
Posta un commento