lunedì 3 gennaio 2011

Questione di età

Buon sangue non mente.
Se la genetica non è un'opinione il cinema piacerà anche a Bimba.
Lei per la verità non era affatto convinta, forse solo leggermente incoraggiata dalla presenza degli amichetti. I quali neanche erano troppo convinti.

Insomma l'unica a voler veramente vedere "Le avventure di Sammy" era la sottoscritta.

Appena entrate, mentre facevamo i biglietti:
"Mamma, ho fame."
"Sì, Bimba, appena facciamo i biglietti ci pensiamo"
"Mamma, se non mangio non posso crescere, e rimango sempre così."

Ho capito tutto. Vuole i pop corn.

Tra una sgranocchiata e l'altra, improvvisando un balletto nel corridoio e puntualmente piantando un capriccio imbrazzante nell'intervallo, siamo arrivati alla fine del film.

In macchina, al ritorno.
Sicura  della risposta, le chiedo:
"Allora, ti è piaciuto il cinema?"
"No."

come NO?!?
e la genetica?!? e la magia delle luci che si spengono e dello schermo gigante?!? e la storia romantica di Sammy?!? ... e tutti i soldi spesi per i pop corn?!? e tutte quelle musiche di cui sembrava entusiasta?!? ... e le nostre future domeniche pomeriggio al cinema, quando sarà un'adolescente ribelle, ma che non rinuncia al cinema d'autore con la mamma?!????? devo aver capito male.

"Sicura che non ti è piaciuto?"
"Sicura, e non ci voglio andare più, neanche da grande."

"E io non ti compro più i pop corn."

Colpita e affondata.
Ora resta da chiedersi una sola cosa: chi é la più piccola tra noi?