martedì 22 febbraio 2011

Yogurt al limone

 
Eravamo in sei, e si stava bene.
Una in carriera.
Una che si barcamena tra lavoro e casa.
Una che si barcamena tra casa e lavoro.
Una che si barcamena tra casa, clinica e lavoro.
Uno che si barcamena.
E il Dirigente.
Ora c'è il settimo. O meglio, ci vorrebbe essere. Ufficialmente c'é. Ma il Dirigente ancora fa finta di niente.
Perciò ce lo dobbiamo sorbire noi. Noi tre: la donna in carriera e le due barcamenanti. Perché quello che si barcamena  latita sull'argomento.
Il settimo sale puntualmente, sempre quando il Dirigente non c'é . La scusa é chiedere cosa fare.
La premessa, sempre bene espressa, é di essere separato, da poco.
Il che é un punto a suo svantaggio,  per quattro che pensano alla carriera e a barcamenarsi.
Insiste per voler fare servizio esterno. Insieme alla collega in carriera.
Primo due di picche.
Poi cerca di solidarizzare con la sottoscritta barcamenante: in fondo dovremmo, sulla carta, occuparci delle stesse cose.
Secondo due di picche.
Infine vorrebbe colpire il lato umano della collega L. , con qualche simpatica battuta.
Terzo due di picche.
La barcamenante tra clinica, casa e lavoro non l'ha torvata mai. Era in clinica o casa, per l'appunto. Ma ha ribadito che gli farebbe piacere conoscerla.
Quarto due di picche.

Offre un caffé. Niente da fare. In quest'ufficio le donne, in carriera o barcamenanti che siano, consumano rigorosamente solo yogurt al limone.

Posta un commento