giovedì 26 maggio 2011

Talenti in erba

Nonni Bratter sono corsi a sostenere Corie nella difficile arte di intrattenere due under five durante l'influenza,

In rigorosa posizione PaolinaBonaparte Corie si è goduta i seguenti spettacoli:

Bimbo potrebbe ballare ininterrottamente il waka waka per ore, non tollerando neanche la variante della marcarena o, meglio, Gimme Hope Joanna, pezzo cult di casa Bratter.
Alla decima replica dello stesso motivo si può improvvisare un Ballettopolo, o tutt'al più una canzoncina su Pinocchio, che con lui funziona sempre, così, tanto per variare.

Bimba invece ha alternato la Marcarena e il waka waka al Lago dei Cigni, ma ha adato il meglio di sé nell'interpretazione dei  brani musicali scritti (o meglio estemporaneamnte inventati) da Bimba Bratter:
Amore del mio cuore, Amore mio, Ti amo Albero (....).

E poi ci sono state le poesie, il pezzo forte, con tanto di dedica:
Per mamma: "Cara mamma, tu sei la stella del mio cuore, per sempre sei la mia stella."

Per il nonno: "Caro nonno, io amo tutti nonni della città, che tu sia santificato."
...

Per il fratello: "Caro fratello, tu sia santificato. Perdona tutte le colpe dei fratelli, io nel mio mondo pregherò."


Perlomeno ha il senso della solennità.
Posta un commento