giovedì 8 settembre 2011

La versione di Corie

Cominciare la mattina cercando di sedare lo strisciante nervosismo di Bimba;

correre in posta in pausa pranzo non riuscendo a comprendere perché mai ho tanta fretta di ritirare la multa di questo mese: 175 € e 3 punti sulla patente... che sommati ai 5 che ho perso a giugno fanno -8

... chi l'avrebbe mai detto che Corie é una pirata della strada ....

beccarsi una mega sfuriata del capo in ufficio, corredata da quella risatina sarcastica che fa tanto "l'unico che capisce qualcosa qui dentro sono io"  

ora capisco perché sua moglie lo spedisce qui cinque giorni alla settimana e nel week end lo rinchiude nel suo studio a lavorare
e non attaccano le semiscuse di fine sfuriata (ti regalo la mia ultima pubblicazione, Corie, vuoi un caffé etc etc), che io faccio solo finta di perdonare: Paul lo sa.

Tornare a casa e trovare Bimbo con la febbre.

Consolare il pianto liberatorio di Bimba prima che si addormenti.

Consolare il pianto influenzale di Bimbo tutta la notte, sopportando pazientemente calci pugni e pizzichi.

ma dato che ogni moglie, mamma e donna, meglio ancora se blogger, che si rispetti ha un unico e comune guru di filosofia di vita, dovrò dire anche che
- ho trovato su yoox un convenientissimo abitino per Bimba very very chic;
- sono passata a trovare un amico dopo il lavoro, che anche se per soli cinque minuti é sempre bello;
- la pizza di ieri sera era buona
- e anche le patatine.

Pollyanna docet.

Posta un commento