giovedì 8 settembre 2011

La versione di Corie

Cominciare la mattina cercando di sedare lo strisciante nervosismo di Bimba;

correre in posta in pausa pranzo non riuscendo a comprendere perché mai ho tanta fretta di ritirare la multa di questo mese: 175 € e 3 punti sulla patente... che sommati ai 5 che ho perso a giugno fanno -8

... chi l'avrebbe mai detto che Corie é una pirata della strada ....

beccarsi una mega sfuriata del capo in ufficio, corredata da quella risatina sarcastica che fa tanto "l'unico che capisce qualcosa qui dentro sono io"  

ora capisco perché sua moglie lo spedisce qui cinque giorni alla settimana e nel week end lo rinchiude nel suo studio a lavorare
e non attaccano le semiscuse di fine sfuriata (ti regalo la mia ultima pubblicazione, Corie, vuoi un caffé etc etc), che io faccio solo finta di perdonare: Paul lo sa.

Tornare a casa e trovare Bimbo con la febbre.

Consolare il pianto liberatorio di Bimba prima che si addormenti.

Consolare il pianto influenzale di Bimbo tutta la notte, sopportando pazientemente calci pugni e pizzichi.

ma dato che ogni moglie, mamma e donna, meglio ancora se blogger, che si rispetti ha un unico e comune guru di filosofia di vita, dovrò dire anche che
- ho trovato su yoox un convenientissimo abitino per Bimba very very chic;
- sono passata a trovare un amico dopo il lavoro, che anche se per soli cinque minuti é sempre bello;
- la pizza di ieri sera era buona
- e anche le patatine.

Pollyanna docet.

14 commenti:

pinkmommy ha detto...

trovare qualche lato positivo è l'unico modo per affrontare certe giornate nere! (ebbene sì, anche io vittima di pollyanna!) come va ora la febbre di Bimbo? un bacio!

niky feltrolilla ha detto...

sei troppo forte.. cavoli ma tutte a te??!! ciaooo

Adriana ha detto...

Ah, ah, bellissimo! Giusto sfogarsi sulle cose che non vanno, ma poi è sempre meglio trovare subito qualcosa per tirarci su! Brava!

Elisabetta ha detto...

Che giornataccia che hai avuto , mi dispiace!

lafranciulla ha detto...

c'è sempre l'altro lato della medaglia!

Murasaki ha detto...

Pollyanna ha sempre il suo perché!!

Madamadorè ha detto...

brava Corie....occhio alla guida mi raccomando!

Hill ha detto...

Yoox è uno dei miei siti di vendite online preferiti...beh direi un bel modo di consolarsi dopo la giornata che hai avuto!

Adry ha detto...

io in questo periodo dico sempre che per una giornata super, in cui giulia è Gestibile, la babysister mangia e dorme senza voler stare in collo, pago pegno con due giorni da incubo, in cui è arduo riuscire a sedermi tranquillamente sulla tazza del water...anche solo per appoggiare la testa al muro e chiudere gli occhi.baci

Anonimo ha detto...

Ti stimo.
A me lòa carogna rimane almeno per due giorni.
Oggi sto smaltendo l'incazzatura per il risveglio notturno forzato (da DaddyBear mortacci sua!) di due notti fa.

tris ha detto...

Grande Corie! Così si fa! Dopo la giornataccia e la nottata che ti sei trascorsa, hai trovato, comunque qualcosa di positivo!!!

Anonimo ha detto...

Corie, mi son fatta due sane risate, che simpatia traspare dal tuo racconto e traspare anche che sei "coriacea" davvero, brava! Quello che mi piace è la genuinità che metti nelle cose che affronti, ed è bello tutto quello che hai fatto "dopo",l'andare a trovare un amico, la pizza, l'abitino...Mi piace! Magu. L'ago fatato di magu.blogspot.com

Nora ha detto...

Che bello il modo in cui scrivi. Un raggio di sole! Strappi un sorriso a me, che oggi era una giornata un po' così, ed è bello ri-leggeri! Ti ho scoperta nel piccolomondoblog per caso, spero di leggere ancora molto di te. Ciao. Nora*

Chiara ha detto...

Io cerco sempre di cercare il lato positivo di ogni cosa, grande o piccola che sia.
Non sempre riesco a farlo però. Tipo stamattina... fila incredibile in un ufficio pubblico per la compilazione di una domanda e quando finalmeente riesco ad entrare, la tipa mi dice che manca un documento (che ovviamente non aveva menzionato, nella telefonata che le avevo fatto giorni prima tra quelli da portare).
Ecco, quando succedono cose del genere, io, il lato positivo, non lo trovo proprio! :-(