martedì 31 gennaio 2012

L'Amore va Oltre

La Messa di Corie è una Messa sgarrupata, diciamoci la verità: c'é odore di vecchio, aria viziata, lampadari senza lampadine, un coro di suore filippine, un sacerdote a cui qualche volta cade la dentiera, e l'età media dei fedeli si aggira tra i 70 e gli 80 anni.

Qualche volta Corie dimentica quanto sia sgarrupata e ci porta pure Bimba, la quale, all'uscita, non può fare a meno di dire: "Mamma, è un po' noiosa questa Messa...."

Allora Corie ha pensato che sarebbe più carino portarla alla Messa degli scout in parrocchia, o organizzare di andare con qualche altro amichetto.

Ma ... tesoro mio, non sarebbe giusto: sarebbe come farti pensare che ti sto portando ad una festicciola dove quello che conta è l'animazione e il contesto.
E non é così.
La festa, che, confesso, in mezzo a quell'atmosfera anni '40 della Messa sgarrupata è difficile vedere anche per me a volte, la fanno gli angeli del Cielo ogni volta che qualcuno entra e, facendosi il segno della croce, partecipa al Miracolo che si rinnova ogni giorno.
E pensa quanta festa fanno a te, piccina mia, che porti un po' di allegria in mezzo a questo pubblico un po' sconsolato e pieno di acciacchi.
Mi sa che tutti gli angeli quando ti vedono entrare fanno il tifo per te, affinchè tu rimanga fedele, affinché tu possa imparare a guardare oltre l'apparenza di quella Messa sgarrupata.
"mamma, ma io voglio vedere Gesù! dov'é?" mi dici.
Gesù è nei Suoi doni, certo: in tutto quello che ha creato di bello c'é un pezzo di Amore per te: nel mare, nelle belle giornate di sole, nella neve, nei prati.
Ma è anche in quel sacerdote a cui cade la dentiera, in quel vecchietto che si appoggia al bastone, nella vecchietta affianco a noi che tossisce roca, nella suora noventenne che tremando distribuisce la comunione.
Perché Gesù è attaccato alla Sua Croce, e quando riconosci la Croce, e impari ad amarLa allora Lo hai visto davvero.


Ma magari, qualche volta, se ci svegliamo prima la domenica, alla Messa scout ci possiamo anche andare.



venerdì 27 gennaio 2012

Perle della settimana

Dopo una discussione tra me e Paul:
"eh eh quando litigate siete proprio una bella coppia!"
Se lo dice lei ...

Ad uno spettacolo all'aperto di ballerini precari davanti al Teatro più importante della città, dove manifestavano eseguendo un balletto  alternativo a quello ufficiale nel teatro, uno dei ballerini maschi ha osato togliersi la maglietta
"Nonna, che vergogna!!!!"
La nonna è rimasta tesa tesa fino alla fine dello spettacolo nel timore che si togliesse anche i pantaloni.

Al telefono facendo finta di parlare con un suo ipotetico fidanzatino:
"Ma sei impazzito??? uscire da soli????"
 Questa volta la faccia eloquente di Paul sapeva di soddisfazione.
Dopo aver parlato al telefono con quello che dice in giro essere il suo fidanzatino:
"Mamma, ora viene E., mi ha detto che mi porta una collana e un bracciale!"
Ah bene ...

mercoledì 25 gennaio 2012

Giochi da blogger

Come al solito con tremendo ritardo ritiro ufficialmente il premio gentilmente offertomi da:
Adry le tre gonne di villa p.
Federica Sole

Che poi questo premio é anche un gioco. Bisogna dire di sé 7 cose, semmai qualcuno di voi non le sapesse già, dopo più di 1 anno di amicizie sul web:
Anche perché una volta le ho scritte qui:

1) Ultimamente mi sono iscritta a Twitter, ma non ho ben capito lo scopo della cosa

2) Ad agosto arriveranno altri 2 nipotini, e così i cugini della tribù di Corie saliranno a 9

3) A casa ho skype, ma non ho la web cam (!)

4) Confesso: ho l'incubo delle merendine che mi chiede di organizzare Bimba!

5) Se devo soffrirre, preferisco farlo all'ennesima potenza; perciò se proprio devo organizzare una merenda preferisco invitare tutti i bambini insieme, farmi sfasciare la casa, e poi tenerla (più o meno) in ordine per un mese

6) Sono una grande fan di Costanza Miriano e del suo libro Sposati e sii sottomessa; penso che ogni donna dovrebbe leggerlo

7) anche se faccio un lavoro che ad oggi ancora non so definire, rimango per sempre una bibliotecaria (avete presente la scena del film la Mummia?)

Ed ecco le 15 blogger a cui vorrei passare il premio, sono linkabili tutti i nomi dei blog
  1. Tanto per, compagna di viaggio anche in Anobii;
  2. I viaggi di Maya, l'ho scoperto da poco, è davvero simpatico
  3. Chicche e coccole, la sposina partenopea, anche lei in Anobii
  4. Imperfect wife, ormai ha un bel pancino
  5. A bun in the oven, che ormai ha un pancione
  6. Mammola blogspot, la mia prima amica (ops follower di twitter, ha fatto prima lei di Paul)
  7. Puffola Pigmea, ESILARANTE
  8. A modo mio, un piccolo pensiero per farle un grande augurio
  9. Dal bruco alla farfalla, non può mancare mai
  10. Trismamma, altra immancabile
  11. Bimbabella e gemelli, la più fortunata tra le mie amiche blogger
  12. La Fraciullla, simpaticissima
  13. I Cucc's, una famiglia davvero dinamica
  14. Murasaki no Nikki tra le mie più antiche amicizie virtuali
  15. Violetta &Vagabonda, la più recente delle mie scoperte sul web
E adesso, corro a distribuire i premi!

venerdì 20 gennaio 2012

La misura dell'Amore

"Bimbo, quanto ti ama la mamma?"

"Due"

"E quanto bene vuole Bimbo alla mamma?"

"Quattro"


Romanticone.

mercoledì 18 gennaio 2012

Il gioco della parrucchiera

"Ancora un momento e sarai bellissima...
Aspetta aspetta ha un grosso nodone qui ... non fare così
Se vuoi essere una vera principessa devi avere anche i capelli ordinati...
Tra poco andrai da papà che ti dirà "ma sei meravigliosa!!!!"
Dai ... non ti lamentare, mamma, ho quasi finito... sciogliamo solo quest'ultimo nodo ...
e non dimenticare che ci se non ti pettino bene potrebbero venire i pidocchi (...)"

Qui qualcuna si sta vendicando.

lunedì 16 gennaio 2012

Un tranquillo, ordinario e memorabile week end

Per fortuna Bimbo ha la febbre.
Non c'è niente di più bello che stare chiusi in casa tutto il week end.
Sembra di sentir parlare Paul, non avrei mai creduto di essere diventata una Bratter fino a questo punto.

Ebbene, ho capitolato. Dopo una settimana nella quale ci sono stati una festa, due sessioni di danza, un pomeriggio a lavoro, una merenda  a casa Bratter, e un pomeriggio in Residenza, in queste 48 ore ne sono stata fuori casa circa 2, una per la spesa e una per la Messa.

Per il resto una vera goduria: ho guardato Peter Pan e Tarzan sotto il piumone con i bimbi,  ho rimesso finalmente a posto l'albero di Natale, ho finito il libro e ne ho cominciato un altro, ho finito il barattolo di nutella comprato giovedì, ho perfino cucito due bottoni, ho bevuto il the caldo con Paul, ho cominciato a usare twitter sull'Iphone, ho ballato con Bimba musica anni '80 fino a rimanere senza fiato.
E adesso la malata dei balletti della Cuccarini non sono solo io in famiglia.
Per andare incontro alle legittime proteste del febbricitante, che difronte al  balletto di Sugar Sugar continuava a dire "brutto, brutto" gli ho insegnato il Rock di Capitan Uncino, e ora non fa che gridare per la casa "Ciurma!!!"

Questo week end ci avrebbe riservato un sabato di merendine e una  domenica tra giardinetti e cioccolaterie, ma per fortuna la Provvidenza ci vuole più bene di quanto noi stessi non ce ne vogliamo, e ci ha costretti a  rimanere tutti a casa.
Omnia in bonum.

sabato 14 gennaio 2012

un tranquillo, ordinario e memorabile giovedì

"Mamma, voglio invitare la mia amichetta ballerina a casa dopo la lezione di danza, così possiamo vedere Barbie e le 12 principesse danzanti".

l'amichetta di danza? non è quella che è anche tua compagna ? quella che ha una sorellina nella stessa classe? che ha un fratellino piccolo dell'età di Bimbo?
e se invitiamo lei non dobbiamo dirlo anche alle altre due compagne che fanno danza con te?
a conti fatti, tra amichette e rispettivi fratellini e sorelline + mamme al seguito saremo circa quattordici ...

E' martedì sera, mercoledì Corie sarà tutto il giorno in ufficio,  e così incede fiduciosa verso il frigorifero: qualcosa ci sarà pure per fare una ciambella ... ma l'unica che risponde all'oracolo è la sua eco ..
siamo solo a mercoledì e l'unica cosa che si può improvvisare è qualche pic nic alla Bratter: decisamente non è il caso di offrire croccole e bastoncini findus con contorno di crocchette al forno.
Corie non ha scelta: giovedì esce un po' prima da lavoro e si precipita a fare la spesa:
- un pacco di patatine, uno di pop corn e uno di cipster, brioscine con la nutella e infine il suo cavallo di battaglia: la margherita Buitoni (spalamata di nutella non ha rivali)

Torna a casa, cerca di spazzare nei luoghi più evidenti e ricicla un paio di tovaglie dei compleanni.
Con Bimbo al seguito accompagna Bimba in palestra, e finisce di comprare qualche succo di frutta.
Torna a casa e inforna il suo cavallo di battaglia.
Scende a prendere Bimba, sempre con Bimbo al seguito, e torna con 11 persone al seguito.

L'errore è pensare che ci sia differenza tra invitare 10 ballerine o 20 maschi scatenati.
Nessuno ha guardato "Barbie dodici principesse danzanti", ma in compenso hanno sondato perbene la morbidezza dei materassi di Bimbo e  Bimba, e ogni  piccolissimo gadget di Barbie è stato attentamente esaminato, e meticolosamente sparpagliato sotto i letti e tappeti del solotto.

Paul è rincasato alle 19,00.

Quello che è accaduto in casa Bratter dalle 17 alle 19 era stampato sulla sua faccia eloquente.


mercoledì 11 gennaio 2012

In viaggio con i Bratter

ovvero: come fare una vacanza felice con i bambini senza stress, godendosi un matrimonio e una metropoli nei giorni di Natale.

Corie é partita comodamente in aereo con i pargoli senza bagagli.
Ci ha pensato Paul a imbarcarsi sulla nave 4 valigie, 2 sacchi pieni di regali, cappotti e 2 buste piene di scarpe: Ha passato la notte lì, e poi ci ha raggiunti in macchina direttamente al(l'ex) domicilio di mia sorella (a circa 600 km dallo sbarco...).

Corie si é goduta da testimone il matrimonio della sorellina in prima fila, ignara di quanto potesse accadere alle proprie spalle. Non si é accorta dei tentativi di Bimba di ritrovare il cappotto dopo la  performance da damigella, né del suo capitombolo tra le panche della chiesa.

E neanche si è accorta che Bimbo ha divorato due pacchetti di crackers e un intero biberon di acqua già dopo il primo quarto d'ora di Messa, che il secondo quarto d'ora l'ha passato a cantare "Eppi beppi tu iù" al cero delle offerte.
Ci ha pensato Paul a ritrovare il cappottino, ha soccorrere Bimba tra le panche e far fare a Bimbo una  passeggiata intorno alla chiesa sotto il sole milanese del 17 dicembre (...)

Corie e famiglia hanno fatto una bellissima passeggiata al centro di Milano: il Duomo, La Scala, il Castello Sforzesco, i mercatini di Natale, e hanno scoperto che la metro di Napoli ha più ascensori di quella di Milano.
E così Paul ha pensato bene di trasportare in braccio per le scale Bimbo con annesso passeggino.

Ehm, no... Paul non è in prestito.
:)



martedì 3 gennaio 2012

Valigia 2011

128 post;
3 iscrizioni a social network;
25 libri letti;
100 (circa) blog in elenco lettura;
2 viaggi a Milano;
1 mese a casa con i miei;
4 mesi di mare;
1 blog non abbandonato;
5 film visti al cinema;
1 lettore DVD - Blue Ray (scusate se é poco) nuovo;
1 Iphone;
1 anello meraviglioso;
100 nuove parole di Bimbo;
tanti nuovi (difficilissimi) discorsi con Bimba;
1 battesimo;
2 matrimoni;
1 marito (sempre lo stesso, non é poi così scontato);
2 grandi dispiaceri;
1 viaggetto formato famiglia;
1 sola notte intera di sonno.

I bilanci sono più facili dei propositi, si sa. 
E quest'anno non farò pubblicamente la mia lista di buone intenzioni 2012. Anche perchè questa lista non riguarda cose, nè da aver nè da fare.
Questa lista ha a che fare con la Bellezza (sì, lo so, devo ricomprami il fondotinta, ma le profumerie fanno saldi?),  con la Fede, ed è per questo molto ambiziosa.

P.S: per chi ha avuto la pazienza di arrivare fino in fondo, sotto le parole Bellezza e Fede ci sono 2 link a 2 articoli molto interessanti, che secondo me vale la pena di leggere, ma la mia barbarie informatica non mi permette di sottolineare le parole per indicare che rimandano a un link.
Ecco un utile porposito per il 2012: imparare a usare BENE il pc!