giovedì 12 maggio 2016

Agnes Browne nonna, Brendan O' Carroll

Titolo: Agnes Browne nonna
Autore: Brendan O'Carroll
Traduttore: Gaja Cenciarelli
Pubblicazione: Verona : Neri Pozza, 2009
Pagine: 191



Quando finisce una serie scende sempre una lacrima. In questo caso, poi, ne sono scese due sul finale.
L'ultimo episodio è senz'altro il più sentimentale della serie. Se da una parte Agnes ritrova la sua ironia, la sua battuta pronta, la sua sagacia e il suo pragmatismo, dall'altra le vicende dei protagonisti riescono a toccare il cuore del lettore.
Figli grandi, qualcuno ben sistemato, qualcuno con qualche sofferenza amorosa, qualcuno le dà qualche grattacapo, qualcun altra cerca di risparmiarglieli; ma anche adesso che è nonna,  Agnes non smette di essere mamma, e la sua forza deriva proprio da qui.
Il suo senso materno è onnipresente, ma mai asfissiante; Agnes non si riparmia i dispiaceri, ma ha imparato a godere delle gioie che la vita le ha offerto.
In definitiva i nipotini sono l'elemento di novità ma anche meno presente del libro: rimane una mamma difficile da dimenticare.


Posta un commento