venerdì 11 febbraio 2011

Anche le Barbie crescono

Io ne vado pazza. E li cerco dappertutto: su sky, dal noleggiatore, in edicola, su ibs. 
Questi cartoni animati di Barbie sono costruiti apposta per le bambine, e per le loro mamme: tutto é rosa, luccicoso e terribilmente romantico.
Quando ero piccola  Barbie faceva fotoromanzi senza grande successo. Per fortuna ha fatto carriera, e adesso è la protagonista di grandi classici.
Onestamente ho dubitato spesso che Bimba seguisse sul serio la storia, pensavo rimanesse incantata dalla scenografia e dalla musica.
E invece ...
A casa di R. mi ha stupita.
Eravamo lì per farle compagnia, perché R. si è rotta la caviglia.
Aveva accanto al televisore il dvd del balletto del "Lago dei cigni" di Tchaikosky. Bimba lo nota, guarda incantata le ballerine in tutù, e mi chiede cos'é.
La mia amica R. non se lo fa ripetere due volte , e infila il dvd.

«Non durerà. Tra un quarto d'ora si starà stancata... Non é mica il dvd di Barbie questo ...».

Regola di casa Bratter n. 1: Se sei convinta di qualcosa che riguarda le passioni di Bimba, sarai assolutamente smentita dall'evidenza.

Dopo un'ora era ancora lì che ballava e che raccontava a R. cosa succedeva tra i personaggi. E lla fine del balletto mi dice: "Mamma, ma l'unicorno non si é visto?"

Non so gli altri, ma io alla sua età non sapevo neanche chi fosse Tchaikosky

Bimba é così: non le piacciono i Pupazzi, subisce a malincuore le giostre, non vuole andare al cinema, ma le piacciono le catacombe e i dvd dei balletti classici.