giovedì 24 febbraio 2011

Ma quanti siamo?

Ormai ci seguono dappertutto.
Prima almeno erano solo due. Ora a poco poco sono diventati cinque.
Bimba continua  a fare amicizie e a portare ovunque i suoi nuovi compagni di giochi.
Se usciamo dobbiamo prendere i cappottini anche a loro.
Se li dimentichiamo in macchina, ci tocca ritornare.
Una volta gli abbiamo chiuso un dito nello sportello. Per poco non finivamo in ospedale.
Ogni tanto qualcuno di loro fa il compleanno.
E Bimba telefona loro  due, tre volte al giorno.
E non sono mica tutte rose e fiori. Mammamia quanto litigano.


E guai a dirle che sono immaginari.
Posta un commento