lunedì 12 ottobre 2015

Favorevoli o contrari (Sabato a casa di Corie)

L'anno scorso a scuola dei bambini grandi c'è stato un sondaggio.
Riguardava la chiusura del sabato. Favorevole o contrario.
Vediamo un po'.... alzarsi presto la mattina, vestirli tutti e tre per portarne a scuola 1, fare la spesa con gli altri due, tornare a casa: fare le pulizie, cuninare, apparecchiare. Uscire di nuovo con gli altri due per prenderene solo uno. A occhio e croce, mi sa che Corie si è detta favorevole .

Che bello svegliarsi nel lettone con calma il sabato mattina, avere due giorni e mezzo per fare i compiti e la spesa, programmare una bella gita, fare colazione al bar dei giardinetti ...
Questa sì che è vita.

Filosofia di vita di Corie: Se Corie può avere del tempo libero da impegni fissi, ecco che Corie farà in modo di occupare quel tempo.
La piscina quest'anno ha inaugurato i corsi o del sabato mattina.
Dalle 10 alle 11 in acqua ci saranno tutti i Bratter (tranne Paul, per ragioni logistiche): Bimba, Bimbo, Corie e Gugu al baby nuoto.
Saltano le belle gite del sabato, ma che importa, tanto le sue amiche e i nonni non avrebbero potuto partecipare;   saltano le colazioni al bar, vabé, c'è sempre la domenica; salta la spesa ( e questo è un serio problema), ma vogliamo mettere passare una bella mattinata in acqua tutti insieme?
Meraviglia, questa sì che è vita.
Eccola negli spogliatoi, la famiglia Bratter:
Bimbo non vuole spogliarsi davanti alla sua amichetta S. (neanche le scarpe), Gugu corre mezzo nudo , cercando di chiudersi negli armadietti, rubando le scarpe di tutti i presenti e attaccandosi con la bocca al tubo dei phon a muro rimasti accesi.
Bimba sta ballando, con tanto di alzata di gamba.

E Corie .... Corie si sta chiedendo se in fondo in fondo è ancora tanto favorevole.
Posta un commento