martedì 12 gennaio 2016

Come una rosa d'inverno [Reading challenge LGS]



Come una rosa d'inverno è il secondo romanzo di una trilogia, di cui il primo libro è I giorni del te e delle rose, già recensito QUI, , seguito da La rosa selvatica.
Molto difficile riassumerne la trama, perchè i destini dei tre fratelli Finenngan, indiscussi protagonisti della trilogia, si intrecciano continuamente, raccontando però ognuno una stria autonoma ed originale.
Vi dico subito che è un libro romantico, uno di quelli che, se siete minimamente affette da bovarismo, vi faranno guardare vostro marito con occhi diversi, anche dopo 20 anni di matrimonio.
Il cuore del romanzo è dedicato alla passionale storia d'amore tra India Selwyn Jones, giovane medico, donna di grande personalità, determinata e generosa, decisa  a creare una clinica per donne e bambini nei sobborghi di Londra, e Sid Malone, un uomo violento, corrotto, ombroso, spietato ma estremamente attraente e inaspettatamente generoso.
A fare da cornice, inscindibile dalla storia, è la Londra del 1900: i suoi bassifondi, la violenza, la corruzione, ma anche i progressi nella medicina, le lotte sindacali e sociali.

Avendo già letto il primo romanzo della Trilogy rose, mi riservavo la lettura del secondo  proprio per un periodo  così, nel quale passavo da un libro all'altro senza amarne veramente uno.

Il romanzo della Donnelly è la dimostrazione che il numero delle pagine non conta quando la storia sa prendere tanto.
Io ho l'ebook, perciò mi sono spaventata meno.

Solo che questa autrice è una gran paravento: non si può girare pagina che non ci sia un colpo di scena. E' difficile lasciare sul comodino un libro del genere, e pensare di poter pensare ad altro.
Libri così non si possono leggere uno dopo l'altro, a meno di non avere una vita propria. A metà libro ho dimenticato il mondo (poveri bimbi, povera casa) e non ho staccato gli occhi dalle pagine.  È finita che all'1,30 di notte ero in lacrime nel mio letto circondata dal beato sonno dei miei maschietti.

Il mio consiglio è: prendetevi una giornata libera e dedicatevi a questa lettura, ingaggiate una baby sitter.

Titolo: Come una rosa d'inverno
Autore: Jennifer Donnelly
Pubblicazione: Milano : Sonzogno, 2011
Pagine:880

Citazione:
Mentre parlava i suoi occhi grigi sfavillavano di passione. Sid li fissò e per un attimo intravide l'anima di India, impetuosa e audace, difficile, onesta, impaziente. E buona, talmente buona da affrontare una lunga veglia solitaria per salvare uno come lui. Sid si rese conto che era una creatura rara, come una rosa d'inverno.


Questa recensione partecipa alla Reading Challenge LGS come libro di più di 400 pagine.

Posta un commento